Ciao ragazzi 🙂 Come state?

Qualche giorno fa abbiamo fatto un’intervista per il giornale della nostra città, Il Monferrato in cui abbiamo spiegato qualcosa sul nostro lavoro anche alle persone di Casale.

Vi riportiamo qui sotto l’intervista completa, per chi non ha potuto leggerla sul giornale cartaceo.

 

Pensando di intervistare due blogger di moda ci saremmo aspettati di parlare con delle ragazze…

Fabio: ” Noi ci occupiamo di moda maschile e riteniamo interessante che a parlarne siano maschi; vero che l’immaginario di questa occupazione porta a pensare che sia una donna ad occuparsene”.

Paolo: ” I blogger italiani sono i più seguiti in materia anche se è vero che le prime ad iniziare questa occupazione sono state donne”.

 

Come avete iniziato?

Paolo: ” In ottobre abbiamo messo online il nostro sito nel quale proponiamo diverse proposte di stile, dal classico al casual, dall’alternativo fino ad un look più sportivo; nel blog siamo noi stessi ad indossare gli outfit presentati, che vengono corredati di informazioni utili per reperire i  singoli capi che li compongono”.

 

Direi che sta andando bene…

Paolo: ” Assolutamente, in pochi mesi abbiamo già collaborato con diversi brand italiani e stranieri, molti ci seguono, in maniera particolare da Milano ma anche dall’estero e, lentamente stiamo iniziando ad avere riscontri anche nel casalese dove abbiamo in programma alcune collaborazioni”.

 

A chi volete dire grazie per i risultati del blog ModeOut?

Fabio: ” Alle due fotografe che realizzano le foto per i nostri servizi, Jrene Borgo e Vittoria Sperandeo, la mia ragazza”.

 

Ed eccovi di ritorno da Pitti Uomo 87…

Fabio: ”Siamo stati invitati da un’azienda con la quale abbiamo collaborato, è stata un’esperienza molto stimolante, un vero mondo a sè stante, una bolla di addetti ai lavori, tutti con un proprio ricercato look; fotografi compresi. Tuttavia, in questo micro cosmo, anche in cosiddetto ”vip” è comunque accessibile anche per gli ultimi arrivati come noi”.

 

E per il futuro?

Paolo: ” Stiamo già pensando all’appuntamento estivo di Pitti Uomo, al look con il quale presentarci e farci notare alle collaborazioni cui potremmo dar vita”.

Fabio: ”Abbiamo inoltre in cantiere alcuni progetti correlati al blog, vedremo…”

 

Com’è la giornata di un fashion blogger? Quanto tempo vi occupa questa passione?

Fabio: ” Proponiamo i look e gli abbinamenti che più ci piacciono, contattiamo o veniamo contattati dai brand che ci mandano dei capi da provare e presentare secondo i nostri gusti, continuiamo a ricercare novità e a guardarci intorno, siamo molto attivi anche sui social network Facebook e Instagram; diciamo che dedichiamo a questa nostra passione molto del nostro tempo libero ma ‘ l’amore per quello che facciamo a non farci pesare le ore.

 

Quindi sarete tra i pochi uomini felici di curiosare tra le vetrine!

Fabio: ” Certo, spesso è la mia ragazza ad annoiarsi quando mi accompagna, anche se, da appassionato di sola moda maschile, non mi diverto quando tocca a me seguire lei per negozi”.

 

Seguire i vostri consigli di stile è costo?

Paolo: ” I prodotti che proponiamo sono accessibili a quasi tutte le tasche, a fare la differenza è la presentazione d’insieme, tutto può essere inserito in un outfit di successo”.

 

Anche il calzino di spugna?

Paolo: ” Certo, anche quello, ovviamente in determinate circostanze”.

Fabio: ” Se ben messo, nessun capo è da bocciare a priori!”.

 

Intervista di Mario Bertoncini

 

10922533_420584968096685_3924576247065262536_n

Facebook Comments